Faccia a faccia

Jesi in 999 ritratti
 

La mostra


Nell’epoca dei social Andrea Silicati ci offre una rete alternativa in cui viene recuperata una componente di indiscusso interesse: la relazione umana reale. Un risveglio dal virtuale, cui ormai siamo assuefatti, per ricordarci che l’identità più viva e pura di una persona (messa insieme ad altre 998 crea una comunità!) non viaggia on line ma con incontri e comunicazione diretta. Scambi di sguardi capaci in pochi attimi di creare un’empatia ed essere tradotti dall’artista in ritratti. Ritratti fatti di poche ma sapienti linee emozionali.
Perchè 999? Se scattasse la decina sembrerebbe che qualcosa si sia concluso.
L’operazione di Andrea Silicati essendo vita vera non si concluderà mai.
(Simona Cardinali)
 

Faccia a faccia è un progetto in cui l’artista, jesino, indaga i tanti volti della sua città per far incontrare persone e luoghi diversi tra loro, ma accomunati dal fatto di essere parte integrante della comunità sociale e culturale jesina.

In tre mesi ha raccolto 999 ritratti effettuati rigorosamente dal vivo in pochi minuti con tecnica mista ed essenzialità di segni. Tutta la cittadinanza è coinvolta sia nella fase performativa di realizzazione delle opere grazie all’incontro diretto tra l’artista e gli abitanti, sia nell’evento espositivo finale.
 

I soggetti ritratti sono gli abitanti dei vari quartieri, venditori e acquirenti al mercato, personale e pazienti negli ospedali e nelle case di riposo, alunni e insegnati nelle scuole, passanti nelle zone della stazione ferroviaria e degli autobus, dipendenti e pubblico in uffici comunali, biblioteche, musei, università, associazioni, luoghi di ritrovo, scelti durante eventi pubblici, ma anche irrompendo nella quotidianità della vita cittadina.
 

Gli appuntamenti pubblici sono iniziati mercoledì 26 febbraio alle 18.15 in Pinacoteca, in occasione dell’incontro di storia dell’arte di Cristiano Berilli “Augusto Princeps in republica”.

La tappa intermedia del progetto è stata in piazza Federico II sabato 26 aprile alle 19.00 per Jes! is a Remarcheble Day - I luoghi del contemporaneo.

Tutti gli appuntamenti sono stati comunicati nella pagina evento “Faccia a faccia” sul profilo facebook di JES!
 

L'artista

Andrea Silicati

Nasce a Jesi nel 1970 e contemporaneamente agli studi di pittura dell'Accademia di Belle Arti di Macerata inizia la sua “pratica delle arti”.
Lo studio di Silicati è a Jesi, città dove vive e lavora, ma la sua attività si è man mano aperta nel territorio nazionale, dove l'artista ha tenuto mostre in gallerie private e spazi pubblici.
Tra i vari progetti realizzati dall'artista, c'è la fondazione dell'Associazione Artistica il Camaleonte, al cui interno Silicati insegna dal 2007 disegno e pittura.
Negli ultimi anni la sua ricerca si è focalizzata in una pittura che narra un corpo nudo, fragile, con una tecnica ed uno stile nati da anni di sperimentazioni, ottenendo l'apprezzamento della critica e del pubblico.
Dopo un 2013 ricco di nuove esperienze pittoriche, grafiche e performative in cui l'artista si è rimesso in gioco percorrendo strade nuove, il 2014 si prospetta all'insegna della polarità tra un'attenzione a realtà estere ed un evento strettamente legato all'identità umana e territoriale della sua città natale.

  Quando

Da sabato 21 giugno a domenica 6 luglio
Inaugurazione sabato 21 giugno h 18.30
Dal lunedì al venerdì 10.30-12.30/16.00-20.00
Sabato e domenica 10.30-12.30/17.30-20.00

  Dove

  Ingrandisci la mappa

Palazzo Santoni
Vicolo Ripanti 5 - 60035 Jesi (AN)   


Guarda il video di Andrea Silicati all'opera!!