occhio di angelo | open call

Murales di Allegra Corbo nell’atrio della stazione di Jesi
OPERA DEDICATA AD ANGELUCCIO DA TODI, ARCHITETTO.
PROGETTO NELL'AMBITO DI A.A.A. EROI IN CITTÀ / GRAND TOUR CULTURA MARCHE 2014 / CROCEVIA DI CULTURE DEL COMUNE DI JESI

L’artista Allegra Corbo cerca 1, 2 o più assistenti per l’esecuzione tecnica e artistica (riempimento campiture, posizionamento figure di carta, etc.) e per il supporto al lavoro pittorico e di collage (preparazione colori, taglio e incollaggio carte, spostamento scale e trabattelli, etc.).
Il lavoro sarà eseguito su pareti e soffitto utilizzando scale e trabattello in altezza.

PERIODO: 15-30 Maggio giornate intere con orari variabili (da concordare insieme) con possibilità di turnazione.
SI RICHIEDE: esperienza o talento artistico, praticità e autonomia nel lavoro, “fluidità di mente, cuore e mano”.


background
L’architetto umbro Angelo Angelucci alla fine del 1800 fu invitato a operare professionalmente a Jesi, dove eseguì gli interventi sulla Chiesa di San Marco, il tempietto della Misericordia, lo straordinario Palazzo Pianetti e si occupò della progettazione dell’asse ferroviario Ancona-Roma passante per la Valle Esina, la linea ferroviaria che favorirà l’attività industriale e lo sviluppo economico della cittadina federiciana.
Il progetto artistico sulle pareti della atrio, ripercorre e cita esteticamente gli affreschi della Chiesa San Marco e quelli delle stanze superiori di Palazzo Pianetti, riutilizzandone geometrie e colori, visioni e strutture spaziali.

In una formula essenziale di ordine e caos; le architetture fredde e taglienti dell’edificio della Stazione accolgono il pittoricismo mitologico di quegli affreschi nella rielaborazione di Allegra Corbo.
Così, in un percorso spazio-temporale ed esperenziale dall’architetto Angelucci all’artista Corbo simboli e cromie si trasformano in un’opera pubblica per la città di Jesi e i viaggiatori di passaggio.
Occhio di Angelo racconta la visione consapevole e lungimirante di chi ricerca e studia e progetta, pur mantenendo quell'impulso vivace e vibrante, la spinta dell'arte che disegna sogni e misteri. 

allegra corbo
Si diploma come Maestro d'Arte in Oreficeria e arte dei Metalli, presso la Scuola d'Arte Mannucci di Ancona e in pittura all’Accademia di Belle arti di Bologna.
Dal 1988 al 2003 collabora come attrice, performer, scenografo, scultrice e tecnico con la compagnia teatrale Societas Raffaello Sanzio, il circo cyberpunk Mutoid Waste Co., poi Mutek di Joe Rush, con Officine Alchemiche e Mama Ferox.
Dal 1996 espone a livello nazionale e internazionale in gallerie, happening e festival di arte contemporanea e della scena di arte visionary, underground e pop e partecipa a eventi di arte urbana con murales, grandi collage, stendardi, sculture di fuoco, performance, editoria.
Dal 2008 al 2014 è Direttore Artistico del festival Pop UP! Arte Contemporanea nello Spazio Urbano (a cura di MAC-Manifestazioni Artistiche Contemporanee) ad Ancona, dove presenta artisti italiani e internazionali in sperimentazioni istallative e wall painting di grandi misure, progetti site-specific.


 
Quando

REALIZZAZIONE MURALES _ dal 15 al 30 Maggio 2015
INAUGURAZIONE _ 30 Maggio 2015
 


info e candidature a
Simona Cardinali
mail s.cardinali@comune.jesi.an.it
cell. 339 2964603