Sconfinamenti #1#2#3


A tutti viene richiesto un atto creativo quando ci si confronta con la vita. Questo intende Z. Bauman, uno dei più grandi pensatori del nostro secolo, ricordandoci che la vita è un'opera d'arte e che ad ognuno di noi non spetta altro che sperimentare per modellarla secondo le tante varianti, offerte o trovate, fino a tentare l'impossibile.
Nell'attuale momento storico, dove tutto cambia così rapidamente, dove esplodono i punti di riferimento e si parla di continuamente di crisi, la soluzione è ricordarsi dell'atto creativo che ci è richiesto e dovuto.
Questo scrive Bauman e questo è ciò in cui crede il progetto JES!

Dare spazio all'interno del progetto a tre esposizioni d'arte significa sostenere chi sull'atto creativo ha puntato tutto. La condizione di creatività dei giovani artisti scelti dalle tre curatrici subito ha mostrato quello che è uno dei suoi più interessanti risvolti (da cui nasce il titolo!): la capacità di sconfinare. Sconfinare nel senso sia di percepire i confini delle situazioni del nostro vivere (del nostro modellare!) e suggerire come abbatterne i limiti, sia del sapere giocare con i confini di ogni genere, quelli imposti dalla società, dalla cultura, dal pensiero per farne emergere altre potenzialità. Tutto eseguito ad arte "verso l'impossibile e oltre"...
(SIMONA CARDINALI)
Sconfinamenti #1 dal 26/04 al 05/05
Sconfinamenti #2 dal 10/05 al 18/05
Sconfinamenti #3 dal 31/05 al 08/06
 
  Dove

  Ingrandisci la mappa

Palazzo Santoni
Vicolo Ripanti 5 - 60035 Jesi (AN)